Un’altra ricetta di Sabrina, mitico chef dell’albergo Villa Gina presso cui teniamo alcuni dei nostri corsi e settimane di depurazione.

Ingredienti

Dosi per 3 persone:

Per la pasta:

  • 3 uova
  • 200 gr di farina integrale di farro
  • 100 gr di farina ’00’
  • 100 gr di farina di semola di grano duro
  • 8-10 gr di sale fino integrale
  • acqua quanto basta

Per il ripieno:

  • 300 gr di ricotta
  • 200 gr di cime di rapa già pulite
  • sale quanto basta

Per condire:

  • 2 spicchi d’aglio
  • 600 gr di cime di rapa già pulite
  • olio extravergine
  • peperoncino quanto basta

Preparazione

  1. Miscelate le tre farine, amalgamate tutti gli ingredienti e lavorate fino ad ottenere un impasto liscio e consistente;
  2. Coprite e lasciate riposare prima dell’uso per circa 15 minuti;
  3. Fate bollire le cime di rapa (comprese quelle utili per il condimento), scolatele tenendo da parte l’acqua di cottura e tritatele finemente;
  4. Lavorate la ricotta fino a renderla cremosa, quindi incorporate circa 200 gr. di verdura e mescolate bene;
  5. Tirate due sfoglie di pasta molto sottili, poi distribuite su una di esse il ripieno a mucchietti ben distanziati tra loro;
  6. Disponete sopra la seconda sfoglia facendo pressione con le dita per far saldare bene la pasta;
  7. Con una rotella tagliapasta ritagliate i ravioli in quadrati;
  8. In una padella, stufate con poca acqua e olio extravergine l’aglio e il peperoncino tritati;
  9. Unite le restanti cime di rapa e fatele saltare qualche minuto;
  10. Aggiustate di sale;
  11. Lessate i ravioli nella stessa acqua di cottura delle cime di rapa;
  12. Scolateli al dente e passateli in padella ad insaporire con la verdura, prima di servirli nei piatti.