Questo piatto armeno può essere servito caldo o freddo. In quest’ultimo caso può essere servito su foglie fresche di lattuga o di insalata romana.

Ingredienti

Dosi per 2 persone:

  • 600 gr di pesce (pescespada, tonno, cefalo, ecc.)
  • 150 gr di carote
  • 200 gr di patate
  • 150 gr di sedano
  • 200 gr di cipolle
  • 200 gr di pomodori
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 limone
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • peperoncino (facoltativo)

Preparazione

  1. Tagliate a dadini le carote, il sedano e le patate, affettate le cipolle e cuocete il tutto a vapore per un quarto d’ora circa;
  2. Tagliate il pesce in strisce di circa 2 cm di spessore e disponetelo in una pirofila;
  3. Contornatelo con le verdure cotte al vapore, ancora calde, irriorate con i pomodori tritati grossolanamente e salati, aggiungete un bicchiere d’acqua, spolverate con il peperoncino (facoltativo), il prezzemolo e cospargete con fettine di limone;
  4. Cuocete su un frangifiamma a fuoco lento per 20 minuti circa;
  5. Prima di servire completate con l’olio.