Si possono aggiungere, già durante la cottura, verdure varie o legumi già cotti (tipo fagioli, piselli, ceci, ecc.), come si fa per il risotto. Così cucinato viene solitamente chiamato “orzotto”. Può essere anche la base per una splendida insalata di orzo.

Ingredienti

  • orzo mondo (non perlato) ammollato per almeno una notte (meglio 24 ore)
  • acqua
  • sale

Preparazione

  1. Aggiungete l’acqua fredda all’orzo (circa 1 parte e mezzo d’acqua per una parte di orzo in volume);
  2. Portate a bollore e lasciate cuocere a fuoco basso per circa 50 minuti o in pentola a pressione per 25 minuti (in questo caso l’acqua dovrà solo superare di poco l’orzo ammollato). I tempi possono variare a seconda della varietà di orzo.