È la base per innumerevoli piatti: può essere condito con qualsiasi salsa indicata in queste ricette o con gomasio oppure può accompagnare stufati di legumi o di carne. Il miglio migliora moltissimo quando è grigliato (dopo la cottura) al forno: può esserlo sotto forma di crocchette o direttamente in uno strato non troppo spesso in un teglia (finché non diventa dorato).

Ingredienti

  • miglio
  • acqua (tre parti rispetto al volume del miglio)
  • sale

Preparazione

  1. Fate tostare il miglio in una pentola asciutta finché comincia a cambiare colore (occorreranno almeno 5 minuti);
  2. Aggiungete l’acqua fredda (la quantità deve essere dpoco meno di 3 parti d’acqua per una parte di miglio in volume);
  3. Portate a bollore e lasciate cuocere a fuoco basso per circa 17 minuti;
  4. Lasciate riposare a pentola coperta per 5 minuti (i tempi possono variare a seconda della varietà di miglio)