Si usa al posto del dado o del sale. Questa proporzione di ingredienti crea una buona armonia, senza che nessuno sia dominante. Potete però aggiungere altri ingredienti o variare le proporzioni (es. una foglia di cavolo nero).

Ingredienti

  • 200 gr di timo o di santoreggia
  • 300 gr di prezzemolo mondato
  • 10 foglie di salvia
  • 2 rametti di rosmarino
  • 5 foglie di alloro
  • 2 rape medie
  • 4 carote
  • 1 zucchino medio
  • 15 spicchi d’aglio
  • 2 porri
  • 2 cipolle bionde
  • 4 coste di sedano
  • 5 pomodori secchi
  • 2 foglie giovani di levistico
  • 1 punta di artemisia
  • q.b. sale marino

Preparazione

  1. Fate cuocere una rapa con poca acqua e le foglie d’alloro.
  2. Lasciatela raffreddare con la sua acqua, poi gettate le foglie d’alloro.
  3. Tritate in un mixer tutte le verdure (fatte a pezzi), compresa la rapa bollita e gli aromi, fino a ridurle a un trito fine (se avete difficoltà a tritare il composto, aggiungete eventualmente l’acqua della rapa).
  4. Pesate il tutto e aggiungete sale marino equivalente ad un terzo del peso (rapporto finale 1/4).
  5. Chiudete in un recipiente a prova di sale e lasciate macerare per qualche giorno.
  6. Disponete poi in vasetti di vetro.