Tipico piatto del Trentino e dell’Alto Adige, zona Ladina compresa. I canederli sono facilmente conservabili, anche surgelati.

Ingredienti

Dosi per 4 persone:

  • 300 gr di pane raffermo
  • 1 bicchiere di latte di soia tiepido
  • 3 uova
  • 1 cucchiaio di farina
  • 2 cucchiai di pane grattuggiato
  • sale quanto basta

Preparazione

  1. Tagliare il pane a dadini (deve essere raffermo, non secco!);
  2. Bagnarlo con il latte quanto basta;
  3. Aggiungere al pane le uova, la farina e il pane grattuggiato con i condimenti dei vari tipi di canederli.
  4. Lasciare riposare per una mezz’ora;
  5. Poi formare con l’impasto tante palline della dimensione di un mandarino (o di una noce in altri casi);
  6. Fate cuocere in acqua salata per circa 15 minuti;
  7. Se aggiungete altri ingredienti (spinaci, funghi, legumi, ecc.), dovrete ovviamente ridurre proporzionalmente il pane;
  8. Se l’impasto risulta molle anche dopo aver riposato, aggiungete del pane grattuggiato.